In calo la marijuana, in crescita la cocaina: non sarà mica vero che la cannabis porta a droghe pesanti?


Posted July 2, 2020 by comunicatifirenze

La marijuana è una droga tutt’altro che leggera, ma non ci sono dubbi che esistano droghe più pericolose come la cocaina e le droghe sintetiche il cui uso, guarda caso, è in aumento.
 
La marijuana è una “droga leggera” e “non porta a droghe pesanti”. Questi sono i due mantra, falsi e criminali, che hanno sicuramente contribuito ad ingannare centinaia di migliaia di giovani, ingannevolmente indotti a provare la cannabis e ad entrare così nella spirale degradata della tossicodipendenza.
Innumerevoli studi dimostrano che un’alta percentuale di giovani fumatori di spinelli, ormai assuefatti alla marijuana, provano e passano ad altre sostanze tossiche come la cocaina, l’ecstasy e altre droghe sintetiche, o addirittura all’eroina. Un dato su tutti, fornito dal “Dipartimento per le politiche antidroga” della Presidenza del Consiglio dei Ministri: “oltre il 90% delle persone tossicodipendenti da eroina hanno iniziato con la cannabis”.
Inoltre la recente rilevazione annuale della “Direzione centrale per i servizi antidroga ( Dcsa)” riguardo i sequestri di droga, confermerebbe questo fenomeno: in calo i sequestri di cannabis (-55%), in aumento quelli delle droghe sintetiche, in forte aumento quelli di cocaina (+127%). Dato che i sequestri seguono il traffico, e il traffico segue il mercato, non sarà mica che la domanda di marijuana è diminuita e che quella delle droghe più potenti è aumentata? Dato che quasi nessuno prova di botto sostanze molto forti, è piuttosto chiaro che i nuovi consumatori di cocaina e droghe sintetiche sono proprio i tossicodipendenti di marijuana e hashish, ormai assuefatti e in cerca di sensazioni e sballo ben più forti.
“Un Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga non costituisce più una piaga sociale. Le attività di “Un Mondo Libero dalla Droga” consistono nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Un ragazzo informato, che pensa con la sua testa, pretenderà che gli sia dato un aiuto sincero, reale e naturale, senza ricorrere a droghe e farmaci dannosi. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali.
La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione. L’associazione organizza eventi pubblici e lezioni nelle scuole, per informare sugli effetti dannosi degli stupefacenti e degli psicofarmaci. A partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia e migliaia di ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori.
“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard
-- END ---
Contact Email [email protected]
Issued By Giovanni Trambusti
Country Italy
Categories Education , Non-profit , Society
Last Updated July 2, 2020