L'effetto dell'alcool sul sonno


Posted February 25, 2021 by comunicatifirenze

C’è un motivo per cui le persone che bevono molto alcool hanno spesso un aspetto stanco e spossato.
 
Un nuovo studio rivela che chi abusa di alcol potrebbe perdere il sonno a causa del bere, ma per motivi diversi da quelli che si potrebbe pensare. Il rigirarsi di notte potrebbe essere dovuto non solo alla preoccupazione per i problemi della vita creati dall'eccesso di alcol: ci sono prove che l'alcol può avere un effetto biologico diretto sul sonno.
In che modo l'alcol influisce sul sonno? E quali sono gli effetti dannosi di un disturbo del sonno causato dall'alcol?
Circa 7 americani su 10, che bevono in eccesso e lo fanno poco tempo prima di coricarsi, hanno riferito di aver avuto problemi a dormire la notte stessa. Un americano su cinque che beve troppo riferisce di disturbi del sonno frequenti e costanti.
La spiegazione biologica di questo è facile da capire: bere alcolici un'ora prima di coricarsi riduce la produzione di melatonina. E questo può disturbare l'orologio interno che aiuta il corpo a regolare il ciclo del sonno. Il risultato? Sonno insufficiente.
Oltre a ridurre la produzione di melatonina, bere alcolici può causare disturbi del sonno o peggiorare i disturbi del sonno esistenti (come l'apnea notturna e l'insonnia). Bere troppo può anche causare un eccessivo rilassamento della testa, del collo e della gola, che può interferire con i normali schemi di respirazione durante il sonno. Inoltre, bere troppo rende frequenti viaggi notturni in bagno, stanchezza del giorno successivo, sonnambulismo e alimentazione notturna.
Secondo il presidente dell'American Academy of Sleep Medicine Dr. Kannan Ramar, “Sebbene tu possa pensare che l'alcol ti aiuti a dormire, ci sono effetti negativi nell'avere un drink prima di andare a dormire. Il consumo di alcol può frammentare il tuo sonno, portando a risvegli più frequenti durante la seconda metà della notte ".
I ricercatori hanno concluso che mentre il consumo di alcol inizialmente promuove il sonno, un consumo eccessivo e cronico di alcol porta a disturbi del sonno, riposo insufficiente e disturbi del sonno. Anche il bere moderatamente può causare problemi di sonno in alcune persone. Citando gli autori dello studio Stein e Friedmann, “Studi comportamentali suggeriscono che fino a 2 o 3 drink prima di coricarsi, inizialmente favoriscono il sonno, ma questi effetti diminuiscono in appena 3 giorni di uso continuato. A dosi basse o moderate, l'alcol inizialmente favorisce il sonno. Tuttavia, il consenso scientifico sostiene che l'uso cronico alla fine interrompe la fisiologia correlata al sonno, anche tra coloro che non soddisfano i criteri diagnostici per la dipendenza da alcol".
“Un Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga e l’alcool non costituiscano più una piaga sociale. I volontari dell’associazione credono che un giovane informato sui pericoli degli stupefacenti possa decidere, pensando con la propria testa, di stare alla larga da qualsiasi ambiente dove si faccia uso di droga o se ne promuova l’uso. Un giovane informato si rifiuterà anche di assumere gli psicofarmaci, in quanto sarà al corrente che si tratta di droghe, altrettanto dannose come quelle spacciate in strada.
Le attività di “Un Mondo Libero dalla Droga” consistono nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali.
La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione: la lotta all’abuso di sostanze stupefacenti è una delle principali campagne sociali della Chiesa. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.”
-- END ---
Contact Email [email protected]
Issued By Giovanni Trambusti
Country Italy
Categories Education
Last Updated February 25, 2021